Consulenze tecnologiche e informatiche

imap

Caselle di posta di servizio sempre pulite con ALT-N MDaemon

Caselle di posta di servizio sempre pulite con ALT-N MDaemon

Qualche giorno fa abbiamo visto come separare in ALT-N MDaemon le segnalazioni di apertura ticket in base alla priorità impostata nel messaggio e-mail, così da permettere al mail parser di Kaseya BMS di registrare le segnalazioni con le priorità percepite dai clienti.

 

Il parser di Kaseya BMS si occupa solo di leggere le cartelle IMAP specificate, poi la manutenzione delle stesse a nostro carico, con la conseguenza che i messaggi si accumulano, le dimensioni della casella crescono e lo spazio cala.

 

Considerando che per migliorare l’efficienza bisogna automatizzare, allora diventa necessario automatizzare anche la pulizia di questa casella, tenendo in considerazione il fatto che le e-mail ricevute sono convertite in ticket in pochissimi minuti e pertanto possono essere cancellate anche immediatamente.

 

Usando Mailstore la manutenzione della casella può essere a lui demandata, basta dirgli di cancellare i messaggi subito dopo averli archiviati o dopo il tempo che si predilige, ma se non abbiamo MailStore?

 

Abbiamo ALT-N MDaemon

 

Continua a leggere

 

Ogni e-mail al posto giusto

Ogni e-mail al posto giusto

Torniamo a parlare del duo Microsoft Outlook e del protocollo IMAP, di nuovo uniti in una nuova impresa. La scorsa impresa era la mancata visualizzazione del pop-up alla ricezione di nuovi messaggi, questa volta invece li vediamo impegnati nella mancata sincronizzazione bidirezionale dei messaggi inviati.

 

Con la frase posta inviata raggruppiamo la variegata nomenclatura che può avere le cartelle dove normalmente vengono raccolti i messaggi e-mail spediti, la possiamo trovare come posta inviata, come Sents, come Sent Items e in qualche altro modo.

 

Continua a leggere

Avviso di nuova mail scomparso

Avviso di nuova mail scomparso

Qualche tempo fa mi sono trovato di fronte a dei Microsoft Outlook 2010 con una casella di posta IMAP che non visualizzavano l’avviso sul desktop alla ricezione di nuovi messaggi.

 

Le teorie sul argomento riferiscono che il fenomeno si verifica se insieme alla casella IMAP ci sono altre caselle in modalità POP3.

 

La teoria è sempre una bella cosa, ma fatto salvo per la matematica che non è un’opinione, nella pratica l’evento si verifica anche se la casella IMAP è sola soletta, se pur non in modo sistematico.

 

Qualcuno potrebbe dire che ormai siamo arrivati alla versione di Office 2016, tuttavia di Office 2010 ne sono presenti ancora in grande quantità.

 

Continua a leggere

Il giusto uso dei cestiniOggi facciamo una riflessione sul cestino della posta elettronica, ovvero quello strumento dove la posta cancellata finisce nel caso in cui la si cancelli per sbaglio e la si debba recuperare.

 

Nel corso di anni di lavoro mi sono imbattuto in utenti che usavano il cestino per archiviare le mail da conservare per usi futuri, come se nel cassonetto aziendale della carta conservassimo i documenti importanti. Il caso diventa preoccupante quando in un cestino troviamo oltre 20.000 email.

 

Un altro contenitore spesso dimenticato è lo spam, anche nominato posta indesiderata o Junk e spesso usato alla stessa stregua del cestino.

 

Vediamo dunque come MDaemon può rendere effettiva una policy aziendale sulla pulizia di cestino e spam al fine di evitare gli accumuli di messaggi inutili e di rendere chiaro che questi contenitori sono provvisori.

 

Continua a leggere

Le regole di Outlook

Le regole di Outlook

E’ una cosa normale che si cambi il computer e si vada a riconfigurare il profilo di Microsoft Outlook per leggere la posta, l’operazione in se non è complicata: si spostano i file pst nella nuova posizione; si configura il profilo di accesso alla casella di posta; si agganciano i file e si legge la posta, oppure ancora più semplice si riaggancia il profilo IMAP e via.

 

Tutto funziona come prima, ma manca qualcosa, mancano le circa cento regole di filtro per spostare le e-mail nelle opportune caselle … Armiamoci di pazienza e creiamole una alla volta!

 

Continua a leggere

Un potente server di posta alla portata di tutti

Un potente server di posta alla portata di tutti

La scelta di implementare un server di posta elettronica interno all’azienda si arresta spesso al totale dei costi per avere tutte le funzioni che servono e per l’implementazione, senza togliere lo spazio disco per le caselle e i requisiti hardware per il server ospite.

 

MDaemon permette la completa gestione della posta elettronica in modo veloce, affidabile e sicuro. Grazie alle sue caratteristiche innovative e alla sua storica stabilità avere oggi un server di posta elettronica è possibile per qualsiasi realtà e a costi contenuti, ottenendo le stesse funzionalità di un sistema Microsoft Exchange e qualcosa in più.

 

Continua a leggere

Per la creazione di questo sito abbiamo deciso di non prelevare immagini direttamente da internet, ma di rispettare i diritti d'autore generando direttamente la grafica o acquistando i diritti di pubblicazione da un sito specializzato.
Se vuoi seguire il nostro esempio clicca anche tu questo banner.


MENU Fotolia

Categorie
Archivi
Count per Day
  • 65997Totale letture:
  • 1Letture odierne:
  • 246Letture di ieri:
  • 21 novembre 2016Dal:
Iscriviti alla Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti ai nostri iscritti.

Seleziona lista (o più di una):




Trattamento dei dati