Consulenze tecnologiche e informatiche

 

Richiesta di file system check

Richiesta di file system check

Il 9 aprile 2013 Microsoft ha distribuito un aggiornamento di sicurezza che interessa tutti i sistemi operativi, client e server, i dettagli sono reperibili nel bollettino di sicurezza ms13-036.
Purtroppo qualcosa non ha funzionato a dovere in questo aggiornamento e i sistemi con Windows Seven ne hanno pagano le conseguenze, tanto da spingere Microsoft a rimuovere l’aggiornamento per svolgere delle indagini.
L’applicazione del aggiornamento fa si che il computer all’avvio presenti una serie di problemi, che con il passare del tempo peggiorano, in particolare:

  • Richiesta di check del disco di sistema ad ogni avvio per disco danneggiato, ma senza che il controllo rilevi danni reali;
  • Messaggio nel log di sistema con un errore di NTFS di tipo 55;
  • Il prodotto antivirus Kaspersky non si avvia indicando i database danneggiati e/o la licenze non valida;
  • Alcuni programmi, tra cui office 2010, iniziano a chiudersi in modo inaspettato;
  • Gli accessi alle condivisioni del server diventano instabili o vanno temporaneamente in blocco;
  • Il computer non si avvia, ma non è possibile fare la login, salvo partire in modalità provvisoria.

 

 

Ogni tentativi di soluzione dei problemi permette solo una stabilizzazione temporanea, infatti al primo riavvio ogni problema si ripresenta, tutto si risolve andando a rimuovere la fix KB2823324, che può essere trovata nella gestione delle applicazioni nel pannello di controllo.
Microsoft ha messo a disposizione una Knowledge Base con  diverse procedure per rimuovere l’aggiornamento, tali da permettere il recupero della situazione anche nei casi peggiori.
Nel caso in cui il computer permetta la login, il metodo più rapido è quello di usare una finestra comandi DOS e il seguente comando:
wusa.exe /kb:2823324 /Uninstall /quiet /norestart
L’ esecuzione del comando avvia la procedura di gestione degli aggiornamenti, che prima verifica l’esistenza della Fix e quindi procede alla sua rimozione. I parametri indicati hanno il seguente significato:

  • /kb:2823324 – specifica quale fix deve essere gestista
  • /Uninistall – richiede la rimozione del aggiornamento specificato
  • /quiet – non chiede alcuna conferma per l’esecuzione e non da indicazioni sull’avanzamento di stato, ottimo se il comando viene eseguito in modo automatizzato attraverso dei login script o altri strumenti
  • /norestart – non richiede il riavvio del computer, anche questo utile nel caso di esecuzione automatizzata

Dopo la rimozione della Fix è comunque necessario riavviare il computer e se richiesto eseguire il filesystem check almeno una volta, questo andrà a rimuovere la flag di stato dal disco.

 

 

Categorie
Archivi
Count per Day
  • 18Questo articolo:
  • 199710Totale letture:
  • 362Letture odierne:
  • 208Letture di ieri:
  • 21 Novembre 2016Dal:
Iscriviti alla Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti ai nostri iscritti.

Seleziona lista (o più di una):




Trattamento dei dati