Consulenze tecnologiche e informatiche
Windows 10 sconnette l'utente e chiude i programmi

Windows 10 sconnette l’utente e chiude i programmi

Una situazione che genera mal di testa è quella di avere una postazione su cui si trova un’applicazione che deve partire in automatico ed essere sempre attiva, inoltre la postazione deve aver l’utente che esegue l’applicazione sempre collegato.

La soluzione rapida sarebbe quella di avere un’applicazione che parte come servizio a prescindere dal collegamento dell’utente, tuttavia non sempre è possibile.

Il mal di testa è causato dal fatto che l’utente viene sconnesso, in particolare se si tratta di un sistema con accesso remoto e non locale, la sconnessione è totale, non stiamo parlando del salva schermo, è proprio un disconnetti che chiude qualsiasi applicazione attiva.

Una catastrofe!!

In realtà non proprio, anche per questo esiste una soluzione, in realtà due, la seconda per risolvere il problema dei riavvii non presidiati, ma oggi iniziamo ad evitare che l’utente si disconnetta.

L’impostazione invisibile del power managment

Entrare nelle impostazioni energetiche

Entrare nelle impostazioni energetiche

Le impostazioni avanzate di risparmio energetico sono una di quelle parti non semplici da raggiungere, una volta raggiunte ci si trovano molte voci, diverse in base alla tipologia di sistema, dove ignoriamo che potrebbe non vedersi tutto quello che si dovrebbe o potrebbe vedere.

Nel pannello dei programmi cerchiamo, digitando il nome, modifica

combinazioni risparmio energia e apriamo il link che viene visualizzato, nella schermata che si apre clicchiamo il link cambia impostazioni avanzate

Impostazioni energetiche avanzate

Impostazioni energetiche avanzate

Impostazioni energetiche

Impostazioni energetiche

risparmio energia.

Nel pannello che si apre dobbiamo cliccare su impostazioni non visibili, o un testo simile, se il link non è presente significa che è visualizzato tutto, in realtà può non essere vero.

La sezione che ci interessa è timeout sospensione automatica sistema, dove deve essere modificato il valore alimentazione da rete elettrica, di default a 2 minuti.

Per le esigenze dalla situazione è bene usare un valore molto alto, si può arrivare a poco più di 1,7 milioni di minuti.

Nel caso in cui il valore da modificare non sia presente, sempre, è necessario modificare una chiave dei registri, sempre con molta cautela per evitare danni irreparabili.

La chiave si trova al percorso dei registri:

HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Power\PowerSettings\238C9FA8-0AAD-41ED-83F4-97BE242C8F20\7bc4a2f9-d8fc-4469-b07b-33eb785aaca0

Il valore da modificare è Attributes, che va portato da 1 a 2.

Questa modifica dei registri rende accessibile il valore da impostare nel pannello di risparmio energetico.

Le policy aziendali e il Group Policy

Nelle policy di Active Directory, o locali del computer, è possibile impostare la chiusura delle sessioni di Desktop Remoto rimaste inattive, si tratta di quelle chiuse senza usare il disconnetti del sistema operativo e di quelle lasciate aperte e

non usate.

La policy sconnette l’utente e chiude la sessione senza chiedere il permesso.

Per permettere il funzionamento dei programmi, in un contesto come quello descritto, è importante accertarsi che questa policy non sia attiva o quanto meno non lo sia sul sistema interessato.

La configurazione è nel Group Policy di Active Directory, in particolare in due punti:

Computer Configuration

Administrative Templates

Windows Components

Remote desktop Services

remote desktop Session host

session time limit

e

Users Configuration

Administrative Templates

Windows Components

Remote desktop Services

remote desktop Session host

session time limit

Assicurarsi che non siano impostati i valori dei timer di queste sezioni e se lo sono disattivarli.

A questo punto non ci sono ragioni per le quali l’utente debba essere automaticamente scollegato.

 

Se sei interessato ad approfondire questi contenuti o ad avere nella tua aziende questi strumenti o i prodotti menzionati, contattaci attraverso la pagina di contatto di questo sito, o se preferisci cercami attraverso la pagina FaceBook o il mio profilo Linkedin.

Per essere informato sui nuovi articoli e contenuti puoi anche iscriverti alle nostre newsletter.

 

 

 

 

 

Categorie
Archivi
Count per Day
  • 41Questo articolo:
  • 172849Totale letture:
  • 28Letture odierne:
  • 281Letture di ieri:
  • 21 novembre 2016Dal:
Iscriviti alla Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti ai nostri iscritti.

Seleziona lista (o più di una):




Trattamento dei dati