Consulenze tecnologiche e informatiche

costi

Per ogni necessità esiste una soluzione
Per ogni necessità esiste una soluzione

Per anni ho tenuto in hosting i servizi web, basati sulla piattaforma CMS WordPress, pertanto vulnerabile a molti attacchi, quindi per sua protezione ho acquistato un abbonamento WAF (Web Application Firewall).

Il server in Hosting era un linux, con caratteristiche di fascia alta e gli aggiornamenti a mio carico, che usavo anche per altre attività estemporanee, vista la flessibilità della piattaforma.

Con il passare degli anni l’utilità della piattaforma è calata e il rapporto costi ha iniziato ad essere svantaggioso, di fondo il mantenimento della piattaforma web mi pesava per circa 2.000 euro + IVA all’anno, altre alternative con le caratteristiche a me necessarie portavano ad un aumento dei costi.

In tutto questo avevo anche un sistema di test e simulazione con MDaemon e MailStore, posizionato in ufficio in una soluzione miniaturizzata.

Considerando che senza sperimentazione non c’è crescita, ecco arrivata l’idea di smantellare tutto e focalizzare il sistema in ufficio, senza perdere in sicurezza. È stata una di quelle idee che una volta iniziate ti riprometti di non ripetere e la prossima volta che ti vengono è meglio rimandarle al prossimo anno.

Comunque sia la migrazione è stata fatta ed è attiva da qualche mese, con la bellezza di avere il tutto sottomano e se serve di poterlo mettere in tasca e spostarlo da un’altra parte.

Il supporto hardware

Intel NUC - il piccolo computer dalle grandi capacità
Intel NUC – il piccolo computer dalle grandi capacità

 

Come macchina fisica volevo… Continua a leggere

Risparmio è qualità non sempre marciano sul medesimo binario

Risparmio è qualità non sempre marciano sul medesimo binario

Questa volta nessuna presentazione di componenti di automazione o di soluzioni di sicurezza, ma semplicemente due chiacchere sugli aspira polvere.

Mi sono trovato a considerare alcuni acquisti del passato e confrontarli con quelli di altri conoscenti, per poi valutare se quanto investito in quelle situazioni è stata una giusta scelta oppure una perdita economica.

Gli elementi di confronto sono stati, appunto, gli aspira polvere.

Ogni giorno, in ogni acquisto, affrontiamo l’aspetto economico, in molti casi ci sono degli articoli minori, che pur valendo poco, costano anche molto meno, in tal caso lo spendere pochissimo per un articolo che dura meno di un anno può anche essere una scelta giusta.

La valutazione non è tuttavia applicabile a tutto quanto, ci sono elementi fondamentali che hanno un ruolo importante e che comunque siano hanno anche un costo di un certo peso. In questo caso è bene considerare che forse spendere qualcosa di più permette di avere una soluzione che durerà per molti anni a venire e senza problemi di varia natura o il rischio di dover fare un nuovo acquisto prima del previsto.

Continua a leggere

Cercare la perfezione ed essere corretti

Cercare la perfezione ed essere corretti

Il rapporto cliente-fornitore è consolidato da un elemento fondamentale, la fiducia che un cliente ha verso il proprio consulente di diversa natura.

La fiducia si crea con la capacità di conversazione e con i risultati conseguiti presso il cliente, che deve percepire quanto tutto si muova come si deve muovere, alla basa di queste condizioni ci deve essere un corretto agire del fornitore del servizio, che deve avere un codice deontologico professionale inamovibile.

Continua a leggere

Componente di Autotask EndPoint Managment per la gestione dell’esportazione dei driver di Microsoft Windows 10 in un file di archivio compresso, i driver possono essere impiegati nel caso di formattazione della postazione.

Utilizza Powershell per le azioni sul computer remoto.

La procedura è compatibile con i sistemi operativi Microsoft Window 8.1  e successivi e con Microsoft Windows server 2012 e successivi.

Consulta la guida.

Scarica il componente

Aggiornamenti rispetto alla versione 1.0

Il componente permette di spostare il file compresso con i driver salvati in un percorso alternativo rispetto a quello codificato. L’esportazione rimuove il salvataggio dal percorso codificato.

L’uso del parametro PathSave rende inutile il parametro relativo al tempo di validità del archivio.

Esportare i driver di Windows 10 grazie a Powershell e Autotask

Esportare i driver di Windows 10 grazie a Powershell e Autotask

Qualche giorno fa mi sono trovato a leggere un articolo tecnico scritto da Marco Alzetta, nello specifico Reinstalliamo Windows 10, un trucchetto per risparmiare ore.

L’articolo indica la procedura per esportare i driver del sistema operativo mediante una cmdlet di Powershell, per poi poterli usare nel caso di reinstallazione del sistema operativo, semplicemente mantenendo il materiale su una chiavetta o in un altro punto da dove richiamarli nel momento del bisogno.

La procedura è in realtà utilizzabile a partire dal sistema operativo Microsoft Windows 8.1 e da Microsoft Server 2012 e successivi.

Il passaggio successivo dopo questa scoperta è stato quello di demandare ad Autotask Endpoint Managment (AEM) il salvataggio dei driver e la loro raccolta in un archivio compresso più facile da movimentare.

Questa è solo la prima parte, in un successivo articolo vedremo come automatizzare anche il salvataggio del pacchetto di driver ottenuto.

 

Continua a leggere

Categorie
Archivi
Count per Day
  • 230632Totale letture:
  • 18Letture odierne:
  • 202Letture di ieri:
  • 21 Novembre 2016Dal: