Consulenze tecnologiche e informatiche

dati

 

La tutela dei dati personali

La tutela dei dati personali

Oggi torno su un tema sempre più trascurato e nel contempo su una parola sempre più abusata in modo improprio, ovvero la privacy e l’uso dei dati personali.

 

Ogni giorno muovendomi per la città, sento almeno una volta la frase: “È una violazione della privacy”, dove spesso non esiste alcuna violazione, ma di contro vedo persone che pur usando questa frase non fanno nulla per tutelare i diritti dei loro clienti nel medesimo settore, forse perché il profitto prevale sul diritto e sul dovere.

 

Nello specifico voglio soffermarmi sulla pigrizia delle persone, che spesso delegano a terzi quanto potrebbero fare da soli, creando ingenuamente una violazione delle regole.

 

Continua a leggere

Sono spariti i modelli personali in Word 2016

Sono spariti i modelli personali in Word 2016

Con l’uso del computer si possono verificare molti eventi, alcuni di poco conto e altri fastidiosi, ad esempio una reset di parte delle impostazioni utente ed improvvisamente i templates personali di Microsoft Word 2016 non si vedono e la cartella personali è vuota o con un errore di visualizzazione.

 

 

Continua a leggere

C'è altro oltre i file temporanei

C’è altro oltre i file temporanei

Una situazione normale è che il disco del computer prima o poi si riempia, chi sa come muoversi si fa un giro delle cache internet e dei vari file temporanei e riparte, qualcuno si affida ad applicazione costruite allo scopo, come CCleaner.

 

Talvolta non basta

 

Continua a leggere

La frase non è esattamente quella, ma il significato ci si avvicina, capita spesso di essere chiamati per mail che non partono in modo erratico, ovvero sul totale inviato qualche messaggio va in errore, anche verso i medesimi destinatari.

Potremmo parlare di quanto in questo millennio le comunicazioni siano sempre più legate a quello strumento e di come lo strumento abbia un’anima abbastanza vecchia, in realtà vorrei parlare di un semplice caso recente e di come ognuno possa avere le sue responsabilità nell’insieme.

 

Continua a leggere

Autotask e robocopy insieme per il backup

Autotask e robocopy insieme per il backupCome sempre le battaglie di configurazione dei computer si fanno più complesse quanto più sono banali le azioni da compiere sulle postazioni di lavoro.

 

In questo caso lo scopo della sperimentazione era mirato a far compiere ad Autotask Endpoint Managment (AEM) le azioni svolte dallo schedulatore di sistema di Microsoft Windows per eseguire un batch con lo scopo di salvare degli specifici dati del computer nel server centrale.

 

La decisione è stata presa per far fronte ai regolari disservizi dello schedulatore di Microsoft Windows, uno dei più noti quello del cambio della password del profilo associato alla pianificazione.

 

Ecco quindi un semplice componente di AEM per pianificare i backup sulle postazioni di lavoro usando il diffuso componente robocopy.

 

Continua a leggere

Categorie
Archivi
Count per Day
  • 212636Totale letture:
  • 182Letture odierne:
  • 212Letture di ieri:
  • 21 Novembre 2016Dal: