Consulenze tecnologiche e informatiche

 

Gli smartphone non sono immuni

Gli smartphone non sono immuni

Nel corso della giornata di ieri stavo inviando una mail dal mio smartphone, nulla di strano in tutto questo, lo fanno in tanti con regolarità, quindi perché scriverci un articolo?

 

Aspetta, lasciami continuare.

 

Quasi pronto ad inviare il messaggio ecco che lo smartphone emette un trillo fastidioso e vibra per richiamare l’attenzione, la schermata della app di posta elettronica sparisce sostituita dalla schermata di alert di WebRoot SecureAnyware che segnala di aver ricevuto un SMS contenente un link pericoloso.

 

Leggo il messaggio SMS riportato nella schermata e riferito ad una promozione per dei finanziamenti a basso tasso di interesse, che rimanda a visitare una pagina web.

 

Autorizzo quindi WebRoot a sopprimere il messaggio e vado oltre con la mia e-mail.

 

Pochi minuti dopo ecco arrivare un secondo messaggio da un numero diverso, ma con un contenuto simile, anche questo viene bloccato da WebRoot e quindi definitivamente cestinato.

 

Dove andava quel sito web?

 

Ovviamente sono curioso e quindi dopo aver fatto partire una macchina virtuale che opera come fosse una sandbox ho aperto il link comunicato nel SMS.
Ed ecco il regalo, il link non rimanda ad una pagina, ma ad una sorta di app che carica un ramsonware sullo smartphone.

 

Cosa sarebbe successo senza WebRoot?

 

Nel mio caso nulla perché avrei cancellato comunque il messaggio, ma nel caso di un erroneo click del link il terminale telefonico sarebbe stato probabilmente bloccato con una richiesta di riscatto o qualche altra azione.

 

La presenza di un valido sistema antivirus anche sugli smartphone permette all’utilizzatore di operare anche quanto è stanco è meno vigile (L’obiettivo primario degli attacchi informatici, l’uomo).

 

I telefoni non sono per definizioni più sicuri dei computer, solo perché qualcuno lo asserisce, di fatto presentano gli stessi livelli di pericolosità di qualsiasi sistema informatico, se non superiori a causa della loro diversità tecnologica (Anche una persona di passaggio può abbattere involontariamente il nostro sistema informativo).

 

Buona telefonia mobile!

 

Categorie
Archivi
Count per Day
  • 63Questo articolo:
  • 244711Totale letture:
  • 13Letture odierne:
  • 176Letture di ieri:
  • 21 Novembre 2016Dal: